Gua Sha. Strumenti e informazioni utili per il massaggio

Gua Sha. Strumenti e informazioni utili per il massaggio

Il massaggio Gua Sha è una tecnica di massaggio orientale fatta per accarezzare la pelle, decongestionare e stimolare la microcircolazione. Come abbiamo visto nel nostro articolo anteriore è un massaggio fatto con una pietra di differenti materiali, dal quarzo rosa all’ametista con una conformazione particolare che si adatta alla forma del viso. Questo trattamento aumenta il drenaggio dei liquidi, favorendo la disintossicazione dalle tossine e lavorando sulla circolazione, ossigena i tessuti, stimola la produzione di collagene donando di nuovo luminosità alla pelle.

Riduce il gonfiore del viso, previene le rughe e regala tanti meravigliosi benefici per avere la pelle liftata e luminosa.

Gli strumenti del massaggio Gua Sha per il viso devono essere delicati e con un forma particolare in maniera tale da accarezzare il viso senza causare arrossamenti o lasciare segni. 

Gli strumenti utilizzati sono due:

  • raschietto con la forma simile a un cuore
  • il rullo formato da due pietre di differenti dimensioni.

Raschietto: Questo strumento, spesso con una forma simile a un cuore, è utilizzato per eseguire movimenti delicati sul viso. Può essere applicato lungo la mandibola, sulla fronte e sul naso. Le curve e la forma adattabile del raschietto, a seconda di come viene impugnato, permette di lavorare su diverse parti del viso, seguendone le curve naturali senza mai risultare invasivo.

Rullo: Il rullo è composto da due pietre di dimensioni differenti ed è uno strumento ideale per distendere la pelle. Il rullo più grande è utilizzato sul collo, specie lungo i muscoli sottoioidei, mentre il rullo più piccolo è perfetto per il trattamento del viso.

Informazioni utili per il massaggio Gua Sha

Innanzitutto dovete sapere che la forma della pietra è fatta apposta per adattarsi alla conformazione del viso. Permette così un lavoro più delicato del viso che non deve subire arrossamenti. Si parte con un lato del viso, si finisce e si lavora l’altra parte.

Il Gua Sha deve essere utilizzato lungo la mandibola, sugli zigomi, sulla zona del contorno occhi, sul naso e sulla fronte con angolo di 15/20 gradi. Le passate devono essere ripetute per 15 volte nella stessa direzione di lavoro per accompagnare il liquido drenato verso i linfonodi. Bisogna ricordarsi di mantenere l’altra zona del viso con una mano per poter distendere per bene la pelle che viene massaggiata.

La pietra deve essere utilizzata sul viso con una pressione profonda, ma delicata e lenta per poter lavorare sul sistema linfatico e non sulla muscolatura. A fine trattamento deve essere lavata con acqua e sapone e disinfettata con alcol.

Questo massaggio Gua Sha ti regalerà una piacevole sensazione di rilassamento e benessere, alleviando le tensioni fisiche ed emotive.

Nel prossimo articolo vedremo nel dettaglio il sistema linfatico per capire le manovre da fare corrette.

Back to blog

Leave a comment

Please note, comments need to be approved before they are published.

Il nostro rituale. Enlighten your skin®.

Our rituals make you feel loved and cared for. Discover ways you can care for yourselfə and the planet with awareness and a good dose of wisdom based on Dr Cecilia's science and experience.